La mia vita è tutta un film.

The Greatest Showman.

The-greatest-showman

Lo show business? Non so neanche cosa sia…

Perché l’ho appena inventato!

Hugh Jackman è il più grande spettacolo del mondo. È il circo fatto persona. Ecco allora nani e ballerine che si alternano a giganti e donne barbute. Imprenditore, pubblicitario, inventore di sogni, Barnum è tutto quello che si possa desiderare. Barnum cade e si rialza, si arrende al dio denaro e poi si pente, cede ai peccati della carne e riesce a farsi assolvere. A Barnum si perdona tutto, persino di dimenticarsi a un certo punto dei sentimenti. Ma è solo un attimo, un lampo di luce, una fiamma che devasta il suo teatro. E dalle ceneri un tendone rinascerà!

(Fanculopensiero).

Questo libro è più poesia che biografia. Maksim esiste veramente, era veramente un manager di successo e veramente ha deciso di lasciare tutto e vivere in mezzo alla strada. In una Milano romantica fatta di artisti e sogni raccontati sulle bancarelle di Brera. “Da grande sarò un libro vero a un prezzo esagerato, oggi da piccolo, solo […]

La figlia.

Può tuo padre essere il Boia dei Balcani? Puoi tu, la figlia, ignorarlo? Ma ecco la terribile verità piombare su di te, e allora chiudere gli occhi sarà impossibile. Eppure il suo amore nei tuoi confronti è sconfinato, siete l’emblema della famiglia felice. Ma purtroppo, Ana, è così. Farsene una ragione sarà durissima. Storia e storia […]

Intima apparenza.

Racconti che iniziano e che a volte non finiscono. Un po’ Carver, un po’ Borges, un po’ Munro, un po’ niente di tutto ciò. Perché Edith Pearlman, ci racconta la vita a modo dei suoi personaggi. Un cappello che stabilisce il destino delle ragazze da marito, un amorino simbolo di un tradimento, una donna che […]

Sui passi di Francesco.

Io pensavo di saper scrivere. Diego Fontana sa scrivere. Ho iniziato il suo libro in metropolitana, una mattina andando al lavoro, e subito ho intrapreso quel viaggio insieme a lui. Avrei voluto qualche fermata in più per continuare a leggere. Ero in tenda con lui, mangiavo panini e bevevo vino rosso con lui, raccoglievo fichi con […]