La mia vita è tutta un libro.

La compagnia delle anime finte.

Della nostra miseria, ma’. Me l’avevi infettata come una filosofia di vita. 

Vincenzina e Rosa, madre e figlia, un dialogo-monologo tra un addio e una condivisione di destini. In mezzo, un mare di personaggi rendono ancora più vero un mondo di anime finte: Rafele, marito e padre, Annarella, amica e tentatrice, Mariomaria, un po’ uomo e molto donna, Nunziata, maestro elementare poetico, Iolanda bella, troppo bella per essere lasciata in pace. Una scrittura corposa, tridimensionale, ci porta tra i vicoli e in mezzo alla povertà, ci fa respirare l’usura, la malattia, la morte. Senza nessuna via d’uscita, tranne che in una fotografia.

Bambinate. Oggi si chiama bullismo, una volta non si chiamava proprio.

Il bullismo è sempre esistito. Lo sa perfettamente Semo che ha un soprannome cattivo come i suoi aguzzini. Stupidi per davvero. Una via crucis che guarda caso si svolge ogni giorno, poco importa che non sia un venerdì santo. Gli adulti non vedono, la malignità dei ragazzini ci vede benissimo. E lì Semo li guarda […]

La forma dell’acqua. La sostanza dell’amore.

Potrebbe essere una favola, potrebbe essere una storia d’amore, potrebbe essere un fantasy, ma anche una folle storia-favola-fantasy d’amore. Perché l’amore non è ragione, è solo sentimento. Per questo un mostro (ma che mostro non è) viene conquistato da un uovo. E sfugge al suo crudele destino grazie a una giovane donna che senza parole gli […]

Il quaderno dell’amor perduto.

Quando un vecchio parla il mondo intero dovrebbe fermarsi ad ascoltarlo. Quando un vecchio muore, un’intera biblioteca va in fumo. Non tutte le case di riposo mettono tristezza. Helene racconta, Justine ascolta e scrive. Il ricordo di un’anziana donna diventa la trama di un amore meraviglioso. In mezzo il dolore di una giovane ragazza orfana, il desiderio […]

(Fanculopensiero).

Questo libro è più poesia che biografia. Maksim esiste veramente, era veramente un manager di successo e veramente ha deciso di lasciare tutto e vivere in mezzo alla strada. In una Milano romantica fatta di artisti e sogni raccontati sulle bancarelle di Brera. “Da grande sarò un libro vero a un prezzo esagerato, oggi da piccolo, solo […]